- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

sabato 14 aprile 2012

Una curiosità: le "forme per le scarcelle" di Giulio Cozzoli

Quando di parla di Giulio Cozzoli ad un molfettese, questi pensa immediatamente a quelle sublimi opere d'arte che sono le Statue della Passione, di proprietà dell'Arciconfraternita della Morte.
Al massimo, qualcuno più acculturato nel merito, potrà pensare alla Deposizione attualmente collocata nella Fabbrica di S. Domenico ... o al Monumento ai Caduti della Villa Comunale ... ma chi lo avrebbe mai detto che, tra tante opere d'arte realizzate da questo grande artista, avrebbero trovato spazio anche le "scarcelle"?
Sì, proprio le "scarcelle", i tipici dolci pasquali pugliesi che a Molfetta vengono particolarmente "celebrati" durante la Domenica in Albis, con la tradizionale festa della Medonn' d' la scarcedd' (A questo proposito si rimanda allo scritto del prof. Cosmo Tridente La scarcella: un "dolce" alleato della Pasqua).
Infatti, tra i tanti reperti di Giulio Cozzoli gelosamente custoditi dalla famiglia, vi sono anche le sagome per realizzare le scarcelle, da porre sulla sfoglia dell'impasto e ritagliare secondo la forma desiderata.
Una vera e propria curiosità che mai nessuno avrebbe immaginato.
Per la stima e l'affetto riposto nei confronti del sottoscritto, la Famiglia Cozzoli mi ha fatto dono delle riproduzioni di queste forme per fare le scarcelle, personalmente disegnate dallo zio Giulio.
Sono veramente onorato di questa considerazione nei miei confronti da parte di chi, evidentemente, ha riconosciuto che sono stato tra i pochissimi a Molfetta a valorizzare e celebrare la figura di Giulio Cozzoli, durante il mio Priorato dell'Arciconfraternita della Morte, organizzando manifestazioni quali:

- Omaggio a Giulio Cozzoli nel 50° anniversario della morte
(18 novembre 2007)

- La Maddalena "scandalosa" nella Chiesa del Purgatorio
(13 gennaio/3 febbraio 2008)

- Conferenza sul restauro delle Statue di Giulio Cozzoli
(17 gennaio 2009)






Sul sito La mia Settimana Santa, nella sezione LE STATUE dell'Arciconfraternita della Morte, cliccando prima sul link IL "GRANDE" SCULTORE GIULIO COZZOLI, è possibile accedere alla pagina


Qui è possibile vedere le foto di tutte le sagome realizzate dal grande Maestro: la brocca, il pappagallo, la farfalla, la papera, il cavalluccio, l'agnellino, il maialetto, il coniglietto, il ventaglio e l'aeroplano.


* Testo e foto a cura del dott. Francesco Stanzione.

Nessun commento: