- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

venerdì 28 ottobre 2011

Crevillent (Spagna) - XXIV Incontro Nazionale delle Confraternite spagnole

L'Abbraccio, l'atto più significativo e che per questo caratterizza la Settimana Santa di Crevillent, ha chiuso ieri l'incontro che costituiva contemporaneamente l’incontro nazionale e provinciale (per Alicante) delle Confraternite legate alla Passione di Cristo.
L'evento, che ha registrato una partecipazione a Crevillent di quasi 600 visitatori, seppur denso di lavori congressuali, è stato anche ricco di attività culturali collaterali come conferenze, concerti, visite ai musei; cosa che tutti i partecipanti, la cosiddetta “gente de Semana Santa”, ha mostrato di gradire molto.
Infatti grande soddisfazione è stata espressa dal presidente dell'assemblea e della Federazione delle Confraternite di Crevillent, Francesco Polo Candela, che si è dichiarato molto contento del risultato di questa manifestazione, che peraltro segna la conclusione del suo mandato presidenziale.
Nel corso della tre giorni Crevillent è stata la capitale spagnola della Settimana Santa. La città, infatti, ha accolto con grande entusiasmo l'organizzazione di una manifestazione che è stata la XXIV Assemblea Nazionale di Confraternite ed il XVIII incontro Provinciale. E' da evidenziare che hanno partecipato ai lavori non solo più di 570 confrati da tutta la Spagna, ma delegati giunti anche dalle città italiane Caltanissetta, Messina e Trapani. Ciò, come poi ha dichiarato lo stesso Vescovo, mons. Rafael Palmero Ramos, ha reso internazionale l'incontro.




Durante la mattinata di sabato 22 ottobre è stata presentata da Gianni Taibi e Antonio Tavilla, alla presenza del Direttore spirituale, mons. Giovanni Lanzafame, la Confederazione Internazionale "PASSIO DOMINI CUMPASSIO MARIAE"; questa aggregazione nata lo scorso 6 maggio a Caltanissetta, già conta l'adesione di 52 tra confraternite spagnole e italiane, ed ha destato l'interesse di tante confraternite spagnole partecipanti al congresso. Presentazione arricchita da un video proiettato prima del concerto serale nella Chiesa, con testi ed immagni, spagnole ed italiane.
Domenica poi, giornata di chiusura dell'evento, migliaia di persone, tra abitanti e visitatori, hanno riempito la piazza per conoscere uno dei m
omenti più significativi della Settimana Santa di Crevillent, l’ Abbraccio di quattro gruppi statuari, ovvero quelli de: “Il Nazzareno”, “L’Addolorata”, “La Veronica” e “San Giovanni”, momento in cui all’incontro la Veronica svela il telo mostrando il volto del Cristo impresso sulla tela, e Gesù Nazareno muove il braccio mostrando San Giovanni all’Addolorata posta davanti a lui.
Evento straordinario poiché esso usualmente s
i svolge durante l'anno solo alla sera del venerdì Santo e ripetuto oggi eccezionalmente in onore dei tanti presenti ai lavori congressuali..
Così a mezzogior
no, alla conclusione della Celebrazione eucaristica, le quattro confraternite che partecipano al Abbraccio del Morquera, hanno dato vita in piazza questa significativa testimonianza degli usi di Crevillent.
Nel corso della mattinata aveva avuto luogo la recita del “Rosario de la Aurora”, pregato per le vie della cittadina anche attraverso il canto antico.

Poi la Solenne Celebrazione Eucaristica, presi
eduta da S. E. Mons. Rafael Palmero Ramos, Vescovo della diocesi di Orihuela-Alicante, che ha ringraziato la delegazione italiana la cui presenza, ha detto ha reso il congresso da nazionale in realmente ecclesiale ovvero di una Chiesa non di Alicante, non Spagnola ma bensì universale.
Al termine della funzione religiosa, i delegati
si sono poi spostati nella sede della locale Cooperativa Elettrica, dove hanno avuto luogo le votazioni per scegliere tra le città candidate, Murcia e Burgos, la sede per il prossimo incontro nazionale. Le votazioni hanno sancito che sarà Burgos ad ospitare la XXV Assemblea Nazionale delle confraternite di spagnole.





Nell’esprimere la soddisfazione per l’onore ricevuto la delegazione di Burgos ha espresso verso la nostra delegazione siciliana il primo invito fra tutti i partecipanti a partecipare al congresso che si terrà nella loro città dal 27 al 30 settembre 2012.
Anche il sindaco di Crevillent, Cesar Augusto Asencio, ha evidenziato il suo compiacimento per la massiccia presenza di spagnoli in q
uesti giorni congressuali nella sua città e ha ringraziato in modo particolare la delegazione siciliana per avere reso internazionale l'incontro.
L’occasione è stata anche propizia perché la delegazione siciliana ed in particolare della Settimana Santa di Caltanissetta avviassero ulteriori scambi e intese con altre Città di Semana Santa come quella già sancita con la Semana San
ta de Avila.
Ricordiamo che la delegazione nissena era costituita da Nicola Spena (Presidente Piccoli Gruppi Sacri), Michele Salute (Capitano della Real Maestranza in carica), Angelo Mossuto (Capitano della Real Maestranza 2008), Giuseppe Botta (Presidente Sacra Lega San Michele Arcangelo), Agesilao Fiocco (Presidente Associazione Michele Tripisciano), Gioacchino Ricotta (Maestro Cerimoniere Real Maestranza), Gianluca Taibi (Segretario Associazione Unione Muratori), Gianni Taibi (Coordinatore
Settimana Santa) e il Prof. Antonio Vitellaro che sta curando una pubblicazione sulla storia della Real Maestranza. Completavano la delegazione siciliana, per Messina: Antonio Tavilla, Governatore emerito della Confraternita SS. Crocifisso il Ritrovato di Messina, delegato per la Confederazione internazionale, e Salvatore Peschiera, Governatore della Confraternita S. Maria di Portosalvo dei Marinai, per Trapani i rappresentanti del Ceto degli Ortolani.
Nell'occasione la delegazione siciliana ha distribu
ito ai delegati spagnoli presenti al congresso materiale illustrativo tradotto in lingua spagnola (depliants, video, lo speciale numero del Comune di Caltanissetta contenente il programma Settimana Santa) per promuovere la Settimana Santa nissena.




* Testo e foto a cura di Gianni Taibi.

Nessun commento: