- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

martedì 31 agosto 2010

Un inquietante interrogativo: i segreti di Medjugorie stanno per essere svelati?

A cura del prof.Cosmo Tridente.

I drammatici eventi mondiali di questi ultimi tempi (terremoti, alluvioni, inondazioni, frane, catastrofi ambientali, emergenze climatiche, sconvolgimento della natura ecc.), in aggiunta a omicidi in famiglia e fuori, stupri, pedofilia, stragi, terrorismo e violenze inaudite di ogni genere e di ogni gravità che giornalmente apprendiamo dai mass media, ci fanno pensare che siamo vicini alla realizzazione dei 10 segreti di Medjugorie. Non si tratta della fine del mondo che, come si dice da più parti con molta leggerezza, dovrebbe avvenire il 12 dicembre 2012, ma di una purificazione dell’umanità per l’ingresso in una nuova era di pace, di serenità e di scelta gloriosa di Dio.
.
Su Medjugorie si è scritto e si scrive tanto. La Chiesa non si è ancora pronunciata. Tuttavia va detto, a titolo di cronaca, che il 17 marzo 2010 è stata costituita presso la Congregazione per la Dottrina della Fede, sotto la presidenza del Cardinale Camillo Ruini, una commissione internazionale di inchiesta su Medjugorie.
Avvalendomi di una mia approfondita ricerca sul Web, ho voluto sintetizzare in queste righe quello che mi è parso affidabile dalle varie interviste fatte ai veggenti protagonisti, tralasciando notizie di dubbia provenienza o di pura fantasia.
Dopo Fatima, la Madonna continua ad apparire a Medjugorie, un paesino della Bosnia-Erzegovina, che prima del 1992 faceva parte della Jugoslavia. La capitale è Sarajevo. La “Gospa”(la Madonna in lingua croata) è inizialmente apparsa su un luogo di nome Podbrdo, ai piedi del monte Crnica. Una statua di marmo bianco è stata posta nel punto delle prime apparizioni. In ogni messaggio della Madonna emerge il suo amore per noi e le sue richieste sono sempre le stesse: conversione, penitenza, digiuno, preghiere. Queste apparizioni iniziarono mercoledì 24 giugno 1981 e la Vergine Maria, a differenza di Fatima, scelse 6 persone alle quali manifestarsi: Vicka Ivankovic, Marija Pavlovic, Ivanka Ivankovic, Ivan Dragicevic, Jakov Colo, Mirjana Dragicevic.
A essi ha consegnato anche dei segreti - dieci in tutto - che rivelerebbero proprio il futuro prossimo dell'umanità. Dieci segreti, come dieci furono le piaghe d'Egitto: due ammonimenti, un segno - che i veggenti dicono sarà "bellissimo, indistruttibile e non fatto da mani d'uomo" - e infine sette castighi. Questi segreti saranno svelati, a uno a uno, con tre giorni d'anticipo, in modo che al loro verificarsi anche coloro che sono più increduli capiscano che è ora di decidersi per Dio e di cambiare vita, cogliendo le ultime possibilità di salvarsi. Nessuno dei veggenti conosce i segreti degli altri e fra loro non ne parlano. Si suppone, tuttavia, che i segreti siano uguali per tutti. Ma uno solo dei veggenti, Mirjana, ha ricevuto il compito dalla Madonna di rivelarli al mondo prima che accadano. Ma procediamo con ordine.

CHI SONO I VEGGENTI
VICKA IVANKOVIC
Vicka Ivankovic è nata il 3 settembre 1964 a Bijakovici, parrocchia Medjugorje. Attualmente è sposata e madre di due bambini, vive a Krehin Grac pressoMedjugorje e molto tempo lo dedica a ricevere i pellegrini. La Vergine le ha rivelato nove dei dieci segreti e continua tuttora ad avere apparizioni quotidiane. La Madonna le ha fatto visitare l'Inferno, il Purgatorio, il Paradiso e le ha dettato tutta la sua vita. L'intenzione di preghiera affidata a lei dalla Vergine: per i malati.
.
MIRJANA DRAGICEVIC
Mirjana Dragecevic è nata il 18 marzo 1965 a Sarajevo. È laureata in agraria, attualmente è sposata con tre bambini e vive con la sua famiglia a Medjugorje. Ha avuto apparizioni giornaliere dal 24 giugno 1981 fino al 25 dicembre 1982. In occasione della sua ultima apparizione quotidiana rivelandole il decimo segreto, la Vergine le disse che avrebbe avuto apparizioni annuali il 18 marzo e così è stato in tutti questi anni. L'intenzione di preghiera affidata a lei dalla Vergine: per i malati e per i non credenti.
.
MARIJA PAVLOVIC
Marija Pavlovic è nata il 1° aprile 1965 a Bijakovici. Continua tuttora ad avere apparizioni quotidiane. La Vergine le ha rivelato nove dei dieci Segreti. Attualmente è sposata con Paolo Lunetti e vive a Monza ed è madre di quattro bambini. Ha ogni giorno una apparizione della Madonna alle 17.45 e riceve il messaggio del 25 del mese. L'intenzione di preghiera affidata a lei dalla Vergine: per le anime del Purgatorio.
.
IVAN DRAGICEVIC
Ivan Dragicevic è nato il 25 maggio 1965 a Bijakovici. Continua ad avere tuttora le apparizioni quotidiane. La Vergine gli ha rivelato nove segreti. Ivan è sposato, ha tre bambini, vive con la sua famiglia negli Stati Uniti. L'intenzione di preghiera affidata a lui dalla Vergine: per i giovani e per i sacerdoti.
.
IVANKA IVANKOVIC
Ivanka Ivankovic è nata il 21 giugno 1966 a Bijakovici ed è la cugina di Vicka. È stata la prima a vedere la Madonna. Fino al 7 maggio 1985 ha avuto apparizioni quotidiane. Quel giorno affidandole il decimo segreto, la Vergine le disse che per tutta la sua vita avrebbe avuto un'apparizione all'anno in occasione dell'anniversario delle apparizioni, il 25 giugno. Ivanka è sposata, ha tre bambini, vive con la sua famiglia a Medgiugorie. L'intenzione di preghiera affidata a lei dalla Vergine: per le famiglie.
.
JAKOV COLO
Jakov Colo è nato il 6 marzo 1971 a Sarajevo, è cugino di Marija ed è il più giovane dei veggenti. Insieme a Vicka è stato portato in Paradiso, Purgatorio ed Inferno. Ha avuto apparizioni quotidiane fino al 12 settembre 1998. Quel giorno, affidandole il decimo segreto, la Vergine gli disse che per tutta la sua vita avrebbe avuto una apparizione all'anno: il giorno di Natale. Jakov attualmente è sposato, ha tre bambini e vive con la sua famiglia a Medjugorje. L'intenzione di preghiera affidata a lui dalla Vergine: per i malati.
.
COME AVVENGONO LE APPARIZIONI
La preghiera è il mezzo per entrare in comunione con Dio e con la Vergine. Così l’incontro inizia con la preghiera dei veggenti. Dopo breve tempo essi cadono in ginocchio. I loro occhi e la loro attenzione sono concentrati in un punto all’altezza di circa due metri. Essi affermano di vedere prima una gran luce, poi in quella luce la Madonna appare come una “incandescenza di santità”. Tutte le percezioni del mondo esteriore sono sospese. Avviene così un colloquio tra la Vergine e i veggenti, che gli astanti non possono udire. Il loro viso è aperto e felice; pregano con la Vergine, l’ascoltano, le porgono domande. Ella insegna loro, dona messaggi, risponde alle domande, li consiglia, li incoraggia. Infine una esclamazione: “Ode!” che significa “Se ne va”.
.
COME APPARE LA MADONNA
Dicono i veggenti: “E’ bellissima, radiosa, il suo viso è umano, ma la sua bellezza è divina, non è possibile descriverla pienamente”. Indossa una tunica di un colore simile al grigio, con un manto bianco. La sua voce è gradevole come una musica celestiale. Dimostra circa venti anni. Ha gli occhi spiccatamente azzurri e sul capo ha una corona di dodici stelle. Vicka, in particolare, ha detto: “Quando la Madonna appare, ti comunica una serenità, una pace interiore e una felicità tali da non desiderare altro. Io vedo però che nel cuore della Madonna c’è una grande sofferenza interiore. Io mi accorgo di questo. Anche se copre questa sofferenza col sorriso, questa sofferenza non viene cancellata. Vedo che c’è qualcosa che non va”.
.
PADRE PETAR COMUNICHERÀ AL MONDO I 10 SEGRETI
.
La veggente Mjriana Dragicevic ha scelto il frate francescano Padre Petar Ljubicic per comunicare al mondo i 10 segreti. Quando verrà il momento di rivelare il primo segreto, dieci giorni prima Mirjana consegnerà al frate Petar una specie di pergamena “divina”. Il frate avrà la Grazia di leggere soltanto il primo segreto e poi, insieme alla veggente, dovrà pregare e digiunare per sette giorni. Dopo questi sette giorni dovrà comunicare il primo segreto, annunciando quando e dove accadrà. In breve tempo seguirà la rivelazione degli altri segreti. Va anche sottolineato che svelare tre giorni prima ciò che sta per succedere e in quale luogo si verificherà, significa offrire delle possibilità insperate di salvezza. Non siamo in grado di comprendere ora in tutta la sua straordinaria grandezza e nelle sue concrete implicazioni questo dono della divina misericordia, ma verrà il tempo in cui gli uomini se ne renderanno conto.

I SEGRETI SONO GIÀ SCRITTI SU UNA PERGAMENA “DIVINA”
Forse non tutti sanno che i 10 segreti di Medugorje sono scritti su una pergamena proveniente direttamente dalle mani della Madonna e in possesso di Mirjana Dragicevic la veggente, cioè, che ha il compito di rivelare i segreti attraverso il frate francescano Petar Ljubicic tre giorni prima che si verifichino. La pergamena, attualmente, è illeggibile! O meglio, non lo è per Mirjana che ne legge benissimo il contenuto, ma lo è per quei pochi a cui la stessa veggente ha voluto mostrare la pergamena, su espressa indicazione della Madonna, constatando che gli stessi osservatori la vedevano vuota, mentre (a detta di Miriana) in essa sono riportati in dettaglio oltre il contenuto anche le date in cui si verificheranno gli eventi (cioè i 10 segreti). La stessa pergamena, inoltre, è stata fatta analizzare da un laboratorio scientifico di Zagabria, che ha studiato il materiale della pergamena stessa, giungendo alla conclusione che non esiste sulla terra un materiale simile (non è carta, non è plastica, non è ferro o alluminio, nè qualche altro composto chimico o minerale, non è cioè classificabile quanto al materiale di cui è composta!). Antonio Socci, noto giornalista cattolico, nel suo ultimo libro "Mistero Medjugorie", ha voluto indagare a fondo sul mistero di questa pergamena ed è andato direttamente in Germania per trovare padre Petar Ljubicic e avere informazioni dirette. Queste sono state le parole testuali di padre Petar: "Quel foglio non viene da questo mondo, ma dalla Madonna, è stato dato a Mirjana dalla Madonna".
.
I DIECI SEGRETI COMUNICATI DALLA MADONNA
La veggente Mirjana ha detto a Padre Petar – il frate che deve rivelare al mondo i dieci segreti – che i primi due segreti riguardano Medjugorje e contengono un ammonimento e un importante avvertimento destinati ai fedeli della parrocchia di Medjugorje. Chiarisce meglio Padre Petar: “I primi due segreti sono ammonimenti, e precisamente sono degli avvertimenti rivolti alla gente della parrocchia di Medjugorje. Il primo ammonimento è un invito agli abitanti di Medjugorje a convertirsi e a servire da esempio perché tutti si convertano”. Il terzo segreto sarà un segno ben visibile a tutti sulla collina delle apparizioni. Dice Mirjana: “Il segno sulla collina delle apparizioni sarà un segno bellissimo, che non si può fare con mani umane. È una realtà che rimane e che viene dal Signore”. Dice Padre Petar: “Il terzo segreto è il segno sul monte dell’apparizione, sarà un dono a tutti quelli che hanno creduto e si sono convertiti e sarà anche un invito alla conversione per tutti coloro che non credono”.
La veggente Vicka aggiunge qualche particolare: “Il segno apparirà sul colle Podbrdo, sul posto delle prime apparizioni; non sarà in cielo ma sulla terra, apparirà tutto ad un tratto e lo potrà vedere chiunque andrà lì a vederlo. Sarà un segno che rimarrà per sempre e nessuno potrà distruggerlo. È un segreto speciale che fa parte dei 10 segreti e servirà per mostrare al popolo che la Madonna è presente qui tra noi. Sarà un segno di speranza e di gioia: una cosa bella”. “Guai a chi aspetterà il segno per convertirsi e guai a coloro che lo vedranno ma non ci crederanno”.
Riguardo agli altri segreti , sempre secondo Mirjana, si tratta di castighi per i peccati del mondo. Il settimo segreto ha creato una forte emozione nella veggente Mirjana che ha chiesto alla Madonna che fosse cancellato. La Madre di Dio ha chiesto preghiere per questa intenzione e il segreto è stato attenuato La punizione è inevitabile perché non possiamo aspettarci una conversione del mondo intero. “Alla fine – conclude la veggente – vedremo il trionfo del cuore della Madonna e di Gesù”.
.
QUANDO COMINCERÀ LA RIVELAZIONE DEI SEGRETI
Secondo la veggente Mirjana ci troviamo vicini agli avvenimenti predetti dalla Vergine. Alla domanda: “Quando si realizzeranno i segreti?”, lei ha risposto: “Nell’arco della nostra generazione”. Di fronte a questa risposta qualcuno potrebbe osservare:“Beh, la veggente Mirjana ha oggi quasi 45 anni e perciò devono trascorrere ancora decine e decine d’anni prima che ciò si avveri”. Qualcun altro, però, potrebbe osservare: “Ma quanti anni ha il frate Petar che deve annunciare tutto ciò al mondo?” Ebbene, oggi (anno 2010) il frate Petar ha 64 anni, poiché è nato nel 1946! Ma... è stata trovata una data ancora più imminente! Eccola! Uno dei più ferventi sostenitori delle apparizioni di Medjugorje, Padre Livio Fanzaga, ha posto alla veggente Vicka la seguente domanda: “Io sarò vivo per vedere il segno (del terzo segreto)? E Vicka ha risposto: “Ma, padre, non sei ancora troppo vecchio. Ma io penso di sì”. Ma quanti anni ha Padre Livio Fanzaga? Cari lettori, tenetevi forti sulla sedia, poiché quest’anno Padre Livio compie ben 70 anni, dato che è nato nel 1940!”.
.
CONCLUSIONE
Il braccio di Gesù, pronto a colpire questo mondo immerso nel peccato, come deve essere inteso perché non venga offuscato il volto del Dio della rivelazione che, come sappiamo, è amore prodigo e senza confini? Il Dio che punisce i peccati è forse diverso dal Crocifisso che, nel momento solenne della morte, si rivolge al Padre dicendo: « Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno» (Luca 23, 33). Per i teologi, Dio castiga non per distruggere, ma per correggere. Finché siamo nel corso di questa vita tutte le croci e le afflizioni di vario genere sono orientate alla nostra purificazione e alla nostra santificazione. In ultima istanza anche il castigo di Dio, che ha come fine ultimo la nostra conversione, è un atto della sua misericordia. Quando l'uomo non risponde al linguaggio dell'amore, Dio, al fine di salvarlo, usa il linguaggio del dolore.
.
* Testo a cura del prof. Cosmo Tridente.
* Foto tratte dal web.

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Veramente un grandissimo articolo che condividerò nel mio profilo.
Roberto

Anonimo ha detto...

Congratulazioni dottore! Proprio quello che sostengo sempre. Siamo vicini alla grande rivelazione è inevitabile. Preghiamo.

Anonimo ha detto...

Un bellissimo articolo!
Per quanto mi riguarda, vorrei essere fra i fortunati che potranno vedere questi straordinari eventi..
Franco

Anonimo ha detto...

Gesù ti aspettiamo rendici degni di accoglierti e perdonaci per le nostre debolezze e mancanze.
Aiutaci a vivere il Paradiso qui su questa Terra.

Anonimo ha detto...

mi spiace per tutti voi, ma credo che non ci sarà nessuna rivelazione.
Francamente dubito molto di tutta questa vicenda dei segreti. Mi sa molto di condizionamento.
Credo che tutto contrasti molto con i dettati biblici. Consiglio a tutti di rileggersi la Bibbia quando dice che non c'è nessun altro mediatore tra Dio e gli uomini se non Gesù e quando dice che per quanto riguarda il giorno e l'ora nessuno lo sa se non iol Padre.
Speriamo che veramente Dio ci dia la Grazia suprema di osservare i Suoi comandamenti e ci consenta di ritrovare la Fede vera.
Credo che la minaccia dei segreti non appartenga al disegno divino, ma appartenga ad una altra sfera.
Chiedo scusa a tutti del mio commento
Roberto

Anonimo ha detto...

I messaggi sono sempre simili fra loro, quindi prima che si arrivi ai dieci segreti potrebbero passare decenni. Io sarò già vecchio e la mia vita già vissuta. Convienne non pensare a questi segreti. Parecchi anni fa in un'intervista a Mirjana (colei che dirà a Padre Petar i dieci sgreti che poi li dovrà rivelare)rispose che secondo lei i segreti ci sarebbero stati presto. Beh così non è stato!

Anonimo ha detto...

Io penso semplicemente che nell'univeso esiste una matrice superiore che regge e governa tutto e che ogni essere o se volete anima deve percorre un suo percorso di esistenza passando attraveso piani esistenziali e materiali e varie dimensioni per potere poi giungere alla fonte il piu purificata possibile.
La Tarra a mio avviso è una tappa di questo percorso immenso e lungo e credo che speculazioni varie, dottrine varie, credo vari siano sempre da prendere con le pinzette fino a che non si giunge a dati concreti per valutare e certificare effettivamente ogni cosa come sta!
Quindi ognuno viva la sua esperienza terrena come voglia e percorra il suo cammino come voglia, perche se veramente un Dio esiste, un essere che governa tutto esiste, prima o poi ogni anima o essere di energia arriverà alla fine del suo percorso.
Se è energia positiva farà parte di un meccanismo di positività se è un essere di energia negativa allora apparterrà ad un altro sistema di energie opposte.
Forse l'universo si regge appunto su matrici positive e negative attraverso le quali arriva ad un equilibri stabile nei secoli dei secoli!
Ciao.

Anonimo ha detto...

Io penso semplicemente che nell'univeso esiste una matrice superiore che regge e governa tutto e che ogni essere o se volete anima deve percorre un suo percorso di esistenza passando attraveso piani esistenziali e materiali e varie dimensioni per potere poi giungere alla fonte il piu purificata possibile.
La Tarra a mio avviso è una tappa di questo percorso immenso e lungo e credo che speculazioni varie, dottrine varie, credo vari siano sempre da prendere con le pinzette fino a che non si giunge a dati concreti per valutare e certificare effettivamente ogni cosa come sta!
Quindi ognuno viva la sua esperienza terrena come voglia e percorra il suo cammino come voglia, perche se veramente un Dio esiste, un essere che governa tutto esiste, prima o poi ogni anima o essere di energia arriverà alla fine del suo percorso.
Se è energia positiva farà parte di un meccanismo di positività se è un essere di energia negativa allora apparterrà ad un altro sistema di energie opposte.
Forse l'universo si regge appunto su matrici positive e negative attraverso le quali arriva ad un equilibri stabile nei secoli dei secoli!
Ciao.

Anonimo ha detto...

Signori, siamo vicini. Padre Petar ha 65 anni e, per partecipare attivamente nel periodo dei 10 segreti (che avverranno in un arco di tempo non definito, ma sicuramente non nello stesso momento), non potrà essere tanto vecchio... Penso che almeno inizieranno entro meno di 5 anni. Chissà, forse addirittura entro il 2012...

alfredo. ha detto...

fratelli e sorelle, il mio consiglio e'questo: cominciamo a pregare, specie il s.rosario in famiglia, si converta chi ancora non crede, dobbiamo capire tutti che senza preghiera non possiamo fare assolutamente nulla, questo non lo dico io, ma sono parole di gesu'.quindi coraggio fratelli, attendiamo con fede questi eventi.

Anonimo ha detto...

Ma se tutto ciò è un'atto di misericordia di Dio, perchè dite: guai a chi si convertirà dopo il 3°segreto?

Anonimo ha detto...

Ovviamente non dobbiamo andare alla ricerca di date e numeri, poichè questo non farebbe scaturire in noi la Vera Fede ma probabilmente solo il Timore che potrebbe anche essere ammissibile ma inquinerebbe ciò che di Santo è in noi sin dalla Creazione del mondo.
L'unica considerazione che faccio è che Dio, grazie al SI della Madonnina, mandò Gesù (cioè Dio stesso) sulla terra per 33 anni e ugualmente Dio, ci manda la Santa Vergine a Medjugorje per darci un'altra possibilità e chissà che anch' Ella non rimanga tra noi per gli stessi anni nei quali Gesù diede all'umanità la possibilità di convertirsi e ritornare ad amare il Padre Nostro che è nei Cieli, Creatore del Cielo della Terra e dei Suoi Figli, noi. La Madonnina è dal 1981 che, tramite i veggenti ci richiama alla conversione, quindi probabilmente e senza cadere nel gioco della conta, il 2014 potrebbe essere l'Anno della Rivelazione.

Vegliate ogni Santo momento e tenete lontano Satana che è furbo e astuto anche nel farci credere che molti peccati siano in realtà di poco conto, proprio perchè lui deve essere sempre in contrapposizione alle Leggi di Dio e per invidia vuol portare tante anime a bruciare nella Geenna insieme a lui. Che DIO ci liberi al più presto dal male e preghiamo preghiamo e preghiamo...

Anonimo ha detto...

Quando si pensa alla risoluzione dei segreti di Medjugorie si parla solo dei castighi ma in verità il castigo è solo la lontananza da Dio, quella che la Madre di Dio Maria SS sta combattendo con la dolcezza dei suoi moniti,I segreti sono di Misericordia, esprimeranno tutto l'amore di Dio per l'umanità,e in tutto questo la chiesa militante sarà resettata perchè non ci siano disparità,in pratica San Francesco farà scuola!!!

Anonimo ha detto...

Quello che sta avvenendo a Medjugorie che sia vero o no mi fa pensare che bisognerebbe trarre il meglio da questo straordinario evento il quale perdura da oltre tre decenni. Conversione, contrizione interiore, uscita dal proprio io egoistico ecc. dovrebbero essere i frutti di tutto ciò. Se DIO veramente sta attuando questo piano di salvezza verso l'umanità, mi inchino e mi prostro a LUI chiedendo scusa della mia miseria e ingratitudine.... Jochen

Anonimo ha detto...

Preghiamo. Invochiamo la misericordia divina, perdoniamo le offese, offriamo le sofferenze per la salvezza di tutti. Facciamo adorazione.

adele ha detto...

Sono in tanti ad osservare che i messaggi della Madonna sono molto simili tra loro e durano da ... troppi anni. Ma quanti di noi Figli rispondono agli appelli accorati di salvezza ? Dovremmo ringraziare e riconoscere l'infinita pazienza e misericordia divina per tanti figli sordi ai richiami. Le sorti del mondo e il Tempo stesso sono nelle mani di Dio. Io attendo, tra timore, speranza e tanta preghiera.

Anonimo ha detto...

Madonnina adorata,sono un grande peccatore ,ti prego donami la forza di chiedere fede...per me' e per i miei figli....salvami da me ...io vorrei credere stesso io vorrei credere.....Sono tuo figlio Donato.