- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

lunedì 6 aprile 2009

Un grande motivo di soddisfazione

In un anno e mezzo di vita di questo sito, non ho mai parlato attraverso queste pagine come Priore dell' Arciconfraternita della Morte, ma da semplice appassionato dei Riti della Settimana Santa.
Ugualmente non ho mai fatto cenno alle tantissime e-mail di consenso sul mio operato come Priore, che mi sono fino ad ora arrivate da parte di tanti molfettesi amanti delle tradizioni ... persone che nemmeno conosco e che mi esprimono disinteressatamente il loro giudizio.
Non sono, per chi mi conosce, una persona che va alla ricerca del pubblico consenso (anzi a volte prendo decisioni anche molto impopolari) o a cui piace ricevere complimenti.
Questa mattina però, mi ha fatto molto piacere ricevere una e-mail firmata da una persona, che non ho nemmeno idea di chi possa essere ed il cui nome non rivelo per motivi di privacy, che mi ha lusingato al punto che voglio renderla pubblica ... come esempio delle tante che mi giungono più o meno simili.
.
Gent.mo dr. Stanzione, nonchè priore dell'arciconfraternita della morte, vorrei farLe molti complimenti nel modo in cui ha diretto l'uscita della Madonna Addolorata, è stata molto curata nei dettagli e non c'è stata quella confusione di ogni anno da parte dei confratelli e consorelle. Spero che Le venga rinnovato l'incarico di priore. Le auguro una Buona Pasqua a Lei e famiglia, con la speranza che sabato santo sia una bella giornata in modo che possiamo vedere le statue restaturate poichè non ho avuto la possibilità di vederle. Sono un appasionato di tradizioni molfettesi. Vorrei farle una domanda: è venuto il maestro Riccardo Muti? Grazie per la Sua disponibilità, perchè la nostra città ha bisogno di persone come Lei. Grazie ancora. A*******y
.
Gentilissimo amico/a di cui non conosco l' identità,
Ti ringrazio per le belle parole al mio indirizzo e Ti assicuro che Tu e tante altre persone come te mi danno bene a sperare che, quanto da me fatto sino ad ora per rendere il giusto merito alla mia amatissima Arciconfraternita della Morte, non è destinato a rimanere come qualcosa di isolato al solo pur lungo mio periodo di Amministrazione.
Mi fa molto piacere aver riscontrato che tutte le manifestazioni da me organizzate hanno avuto sempre un positivo riscontro nella popolazione molfettese e ciò mi carica ancor più di responsabilità nella scelta del mio successore, affinchè dopo di me vada un altro Priore che coltivi le nostre tradizioni, pur sempre nel solco della Tradizione della Chiesa, così come ho fatto io.
Ti ringrazio anche per avermi dato l' imput a rispondere attraverso Te a tanti concittadini che fino ad ora mi hanno scritto. Grazie, grazie davvero.
Franco Stanzione - Priore Arciconfraternita della Morte

4 commenti:

Davide da Valenzano ha detto...

Caro Priore,
questo mio elogio non vuole essere solo rivolto al suo operato (lodevolissimo), ma vuole essere un modo per ricordare a tutti come, per chi è in prima linea come lei, è arduo e difficile gestire migliaia di anime, organizzare ben tre processioni, curare i dettagli.
Ci vogliono tante qualità: carisma, determinazione, responsabilità, improvvisazione, senso del dovere, ABNEGAZIONE.
Ed è per questo che la stimo tantissimo, perchè mentre qualcuno potrebbe prendersi (uso il condizionale appositamente) il lusso di parlare (anche alle spalle), lei ci mette la faccia, la reputazione e coordina il tutto.
Per questo il mio commento altro non vuol essere che un abbraccio, seppur virtuale. Chiaro e semplice.
Buona Settimana Santa

Anonimo ha detto...

la processione dell'Addolorata è andata molto bene ed è stata diretta molto bene...però voglio farle una domanda alla fine alla titirata i confratelli portatori hanno alzato il passo...ma per l'orario o per altro?? un confratello

Franco Stanzione - Molfetta ha detto...

I portatori della ritirata hanno effettivamente alzato il passo dal "Marchese" a S. Stefano, perchè responsabilmente si sono resi conto del ritardo che avevano. Tutto qua ... ed hanno fatto bene.
A me non piacciono gli orari rigidi, ma devo come Priore rispettare gli orari comunicati alla Curia Vescovile, non fosse altro che per avere una certa credibilità come arciconfraternita (e questo non per il bene mio, ma di tutti).

Lucia Mozzillo ha detto...

Anche io ho sempre auspicato un terzo mandato per il dott. Stanzione (ma non credo sia possibile). Avendo avuto modo e occasione di vedere con quanta fede, con quanto amore e quanta passione il dott. Stanzione cura i nostri riti della Settimana Santa, non me ne vogliano i suoi predecessori ma secondo me l’Arciconfraternita della Morte non ha mai avuto un Priore così carismatico come il dott. Stanzione.