- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

martedì 10 marzo 2009

I Riti della Settimana Santa a Bisceglie - 3^ parte

A cura di Vincenzo Di Leo.
.
VENERDÌ SANTO (pomeriggio e sera)
.

La processione dei Misteri
.
Alle ore 16 circa ha inizio la Processione dei Misteri. Descrivere questo rito è un compito alquanto complesso. Si tratta di una processione composta da nove statue che muovono da sei parrochie diverse, dalle quali partono sei processioni distinte che confluiranno in Piazza Vittorio Emanuele II verso le ore 20 per la Via Crucis.
Tra le nove confraternite cittadine nessuna ha il compito di custodire tutti quanti i Misteri che appartengono alle singole parrocchie e vengono portati in processione dalle confraternite che hanno sede presso le parrocchie di provenienza delle statue.
.
Poco dopo le 16 dalla Chiesa di San Matteo e San Nicolò, nel centro storico, ha inizio la Processione di Cristo Morto "ind´a la Catìne". La statua di Cristo Morto è preceduta dalle statue di San Pietro e la Veronica. Il complesso bandistico esegue le struggenti marce funebri del repertorio locale, soprattutto quello molfettese. Le statue vengono portate in spalla dai confratelli delle Confraternite del Sacro Cuore di Gesù e di Maria SS. di Costantinopoli e dagli associati a San Trifone e alla Vergine del Rosario di Pompei.
La statua settecentesca del Cristo Morto è stata da poco restaurata come anche la sua "Culla", la bara in legno dorato e cristallo che contiene la statua del Cristo.
.


.
Intorno alle ore 18 dalla Parrocchia di Maria SS. Madre di Misericordia parte la Processione di Gesù alla canna detta anche Ecce Homo, a cura della Confraternita della Madonna della Misericordia.
.
.
Dalla Parrocchia Sant´Agostino si snoda invece la Processione di Gesù alla colonna a cura della Confraternita dell`Immacolata Concezione.
.
.
Il corteo processionale del Calvario ha inizio sempre nel centro storico dall' Abbazia di Sant' Adoeno ed è composta da una maestosa Crocifissione in cartapesta, pregevole opera scultorea di scuola leccese a grandezza naturale, che raffigura Gesù in Croce con ai suoi piedi Maria Maddalena con la Madonna e San Giovanni ai lati della Croce. È portato in spalla da 16 confratelli ed è preceduto dalla Statua di Gesù che prega nell' orto del Getsemani. Anch' esso è accompagnato dalla banda musicale che esegue le struggenti marce funebri della zona.
.

.
La processione della Pietà parte dalla Chiesetta del Santissimo Sacramento al Porto, conosciuta in città per il culto di Sant´Antonio da Padova, ed è curata dalla Confraternita del SS. Sacramento.
.
.
Dalla Parrocchia di San Domenico parte la Processione della Desolata che muove verso la vicina piazza cittadina come tutte le restanti processioni.
.
.
Dopo che tutte le processioni sono giunte in piazza si inizia con la recita della Via Crucis, la quale sarà composta dalle nove statue presenti che si disporranno in ordine cronologico per raccontare la passione di N.S. Gesù Cristo. Alla fine risulterà il seguente ordine processionale:
Gesù all' orto, San Pietro con il gallo, Gesù alla colonna, Ecce Homo, la Veronica, la Desolata, il Calvario, la Pietà ed infine Cristo Morto.
.


.
Al termine della Via Crucis le diverse statue si avviano verso le parrocchie di provenienza e il Cristo Morto di San Matteo e il Calvario di Sant' Adoeno fanno rientro nelle proprie parrocchie verso la mezzanotte.
Inizia il Sabato Santo, ultimo giorno di Quaresima, che i biscegliesi trascorrono in attesa della veglia pasquale in serata e con i preparativi per la festa cristiana più importante: la Santa Pasqua!
E già si è conclusa un' altra Settimana Santa.
.
* Testo di Leonardo O. Di Leo.
* Foto di Foto Leo - Bisceglie.

Nessun commento: