- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

domenica 24 agosto 2008

Un documentario inedito sulla Settimana Santa Molfettese del 1953

Venerdì 12 settembre prossimo, non a caso il giorno in cui si commemora il SS. Nome di Maria, alle ore 20.00, presso la Chiesa del Purgatorio in Molfetta, a cura della Amministrazione dell' Arciconfraternita della Morte, vi sarà la proiezione di un filmato inedito sulla Settimana Santa Molfettese del 1953, unitamente ad alcune immagini della Sagra a Mare della Madonna dei Martiri, presumibilmente dello stesso anno.


Trattasi sicuramente del filmato più vecchio che esiste sui Riti della nostra Settimana Santa, tra l' altro (cosa eccezionale per l' epoca) a colori e mirabilmente restaurato da un laboratorio cinematografico negli U.S.A.
Di esso ne ho già dato cenno su questo sito in un precedente post del 6 maggio scorso:
.
.
per cui non voglio aggiungere altro nel merito.
.
Il filmato sarà commentato dal sottoscritto, Priore dell' Arciconfraternita della Morte, per quanto riguarda le immagini inerenti la vestizione dell' Addolorata, i Sepolcri e le processioni del Venerdì e Sabato Santo.

Nell' occasione verrà anche presentata al pubblico la restaurata base processionale dell' Addolorata, nel corso dei decenni deturpata da maldestri interventi di pseudo restauro, riportata mirabilmente al primitivo splendore dal bravissimo resturatore Beppe Paparella, la cui Bottega "Spirito e Sandracca" ha sede in Via Piazza in Molfetta Vecchia.
Ma la vera "chicca" è rappresentata dal fatto che nel filmato sarà possibile vedere (unica presenza esistente in un filmato) Giulio Cozzoli in persona, autore delle Statue.
... E poi ci sarà ancora una sorpresa che, da parte di chi me la ha prospettata, pare che debba essere un qualcosa che nemmeno io posso immaginare ... ne so quanto i lettori di questo post, in merito, ma meglio così, perchè una volta tanto saranno gli altri a farmi delle sorprese.

Invito quindi tutti i frequentatori di questo Sito ad intervenire a questa manifestazione, organizzata dalla mia Amministrazione, nella recondita speranza che possa essere ricordata come un Evento.
.

* Testo e foto di Franco Stanzione.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Salve a tutti,
sono Biagio stoia,anch'io un appassionato dei riti della settimana santa molfettese e delle sue statue.
Non vedo l'ora di potere ammirare questo stupendo documentario e scoprire la Molfetta del 53, e maggiormente per vedere Giulio Cozzoli non solo in foto.
Spero che prima o poi venga realizzata una raccolta in dvd di tutti i video di vecchia data delle nostre processioni, sarebbe utile specie per i più appasionati. Complimenti per il sito!

Roberto ha detto...

La cosa si fa interesante.Come vorrei essere a Molfetta per questo evento!
Ma...sarebbe possibile pubblicare su www.arciconfmorte.com il link per scaricare il filmato,in tal modo che tutti possano vederlo, oppure pubblicarlo su You Tube?

Anonimo ha detto...

caro roberto, sono michele balacco e a riguardo di questa unica storia che e' nata nel novembre del 2007, posso dirti che se non fosse stato per l'intercessione dell'addolorata (che ci credi o no) tutto questo non sarebbe mai venuto a galla, ed essendo un solo filmato, voglio onorare i miei suoceri, antonetta e sergio magarelli, con il legame diretto al filmato da non essere riprodotto.Inoltre caro roberto ti prometto un' altra piccola sorpresa che sara' il culmine del cinquantesimo anniversario.....forse il 12 settembre 1958??????? un saluto a te a alla mia citta ....Michele e Rosemary Balacco e Anthony Magarelli

Franco Stanzione - Molfetta ha detto...

Per Roberto e per quanti mi hanno chiesto o mi chiederanno la copia del filmato.
Hanno risposto per me le persone che me lo hanno inviato: non posso fare copie per nessuno e nemmeno metterlo su YouTube o altro. Essendo una cosa unica è un grande documento storico e come tale non va riprodotto.
Un saluto a Michele, Rosemary ed Antony che spero di rivedere presto.
...... però .....come state lontani da Molfetta, eppure col cuore siete qui più di tanti molfettesi.
Franco Stanzione.

Anonimo ha detto...

Salve mi chiamo Giacomo. Molfettese doc che per motivi di lavoro mi sono trasferito a Roma diversi anni fa.
Mi piacerebbe trovare e naturalmente scaricare i brani delle marce funebri che vengono eseguite durate le processioni. Naturalmente durante la Settimana Santa, cascasse il mondo, la mia presenza a Molfetta è d'obblgo. Un cordiale saluto.