- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

venerdì 2 maggio 2008

Gemellaggio dell' Arciconfraternita della Morte con la Arciconfraternita del SS. Crocifisso e Monte dei Morti di Sessa Aurunca - 3^ parte

1 maggio 2008 - L' Arciconfraternita della Morte a Sessa Aurunca
.
.
Ieri una delegazione di confratelli dell' Arciconfraternita della Morte si è recata a Sessa Aurunca, per ricambiare la visita che l' Arciconfraternita del SS. Crocifisso e Monte dei Morti (http://www.sscrocifisso.com/) ha fatto a Molfetta giovedì scorso 25 aprile.
In onore degli ospiti, l' Arciconfraternita del SS. Crocifisso ha atteso il giorno della nostra visita per riporre nella abituale collocazione i loro Misteri che vanno in processione il Venerdì Santo.
.


Prima di sistemarli definitivamente, i Misteri sono stati straordinariamente esposti, per l' occasione, sul presbiterio.





Poi si è andati in visita di alcune chiese legate alla Settimana Santa di Sessa Aurunca, la prima delle quali è stata la chiesa di San Carlo Borromeo, sede della omonima Confraternita (http://www.sancarloborromeo.org/) che il Sabato Santo porta in processione il Mistero della Deposizione dalla Croce.


Nella cripta della bellissima Cattedrale è stato inevitabile soffermarsi presso una antica e bella, anche se in precarie condizioni di conservazione, immagine dell' Addolorata.




Durante la visita della città, ci si è fermati presso una abitazione adibita a museo delle tradizioni sessane e, tra i vari oggetti esposti, c' era anche una "Quarantana", che a Sessa si chiama "Quaresima".


Infine, prima di ritornare presso la Chiesa di S. Giovanni a Villa, sede dell' Arciconfraternita del SS. Crocifisso, si è visitata la Chiesa dell' Addolorata, sede della Confraternita del S.S. Rifugio (http://www.ssrifugio.com/), che il Sabato Santo porta in processione una immaginae molto bella della Pietà, chiamata però "Addolorata".


Come da programma, alle ore 19,00 il Priore dell' Arciconfraternita della Morte ha tenuto una conferenza sui Riti e Tradizioni della Quaresima e Settimana Santa a Molfetta, con proiezione di filmati.

La conferenza è stata presentata dall' Avv. Pasquale Ago, Amministratore della Arciconfraternita del SS. Crocifisso, e vi sono stati anche gli interventi dei Padri Spirituali dei due Sodalizi.






Al termine, dopo una breve presentazione da parte del nostro confratello Maurizio Scardigno, c' è stata l' esecuzione di alcuni brani del Settenario a Maria S.S. Addolorata di Molfetta, cantati dallo stesso e dal dott. Damiano Capurso, accompagnati all' oragano dal prof. Antonio Magarelli.




Prima del commiato da Sessa Aurunca, il Priore della Morte, salutando e ringraziando i presenti, ha fatto omaggio agli amici Sessani, di un bassorilievo opera del nostro confratello Emanuele Mastropasqua, raffigurante l' Addolorata di Molfetta mentre esce dall' "Arco della Terra".



.
* Testo di Franco Stanzione.

* Foto di Corrado Scardigno.

1 commento:

damiano66 ha detto...

Complimenti a questa amministrazione per il lavoro che sta svolgendo per far conoscere le nostre tradizioni in Italia ed all’estero.
Sono fiero di essere un confratello della Morte.