- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

giovedì 13 dicembre 2007

La Chiesa del Purgatorio a Molfetta - 6^ parte

1 - 2 giugno 2007
Il ritorno delle Statue nella Chiesa del Purgatorio

Nelle ore a cavallo tra il 1° ed il 2 giugno 2007 il Borgo, di fronte alla Cattedrale, si anima di una nutrita folla di confratelli dell' Arciconfraternita della Morte.
Qualcuno che passa si chiede cosa stia succedendo vedendo quelle facce che tutte insieme si ritrovano solo nel periodo Quaresimale.
Sta succedendo che, appena diminuirà il movimento di gente in giro, le Statue dell' Arciconfraternita della Morte, saranno trasportate dalla Cattedrale nuovamente nella Chiesa del Purgatorio, dalla quale mancavano da due anni, a causa dei lavori di restauro.
.
Infatti poco dopo la mezzanotte si inizia il trasferimento delle Statue. La prima ad essere portata via è la Pietà.


Giunta la Madonna in prossimità della Chiesa del Purgatorio, il Priore apre il portone ...

... permettendole di ritornare finalmente nella Sua casa.


Inutile dire che appena sistemata la Pietà al centro della Chiesa, è risuonato un fragoroso e spontaneo applauso da parte di tutti i presenti.

Dopo la Pietà fanno rientro le altre Statue ed alla fine tocca alla Addolorata che viene rigorosamente sorretta, ad altezza della testa, dal Priore.


Finalmente!!! Il momento tanto atteso da due anni è arrivato: le nostre amate Statue sono di nuovo nel Purgatorio!!!
La gioia è tantissima ed il Priore, visibilmente soddisfatto, vuole ricordare questo momento con i suoi amici di sempre, a cominciare dal suo carissimo compagno di spalla, Rino Abbattista.


Tocca poi agli altri suoi più cari e fidatissimi amici, Sergio De Ceglia e Pinuccio De Gennaro ...

... Maurizio Scardigno col figlio Corrado ...


... ed infine, tra gli altri, il carissimo amico, confratello e nostro Sindaco, il Senatore Antonio Azzollini, grazie al quale è stato possibile vivere questo momento di gioia, in quanto se non fosse stato per il suo interessamento, la Chiesa del Purgatorio non sarebbe mai stata restaurata.

Una nottata indimenticabile; non si voleva più tornare a casa !!!


* Il testo è di Franco Stanzione.
* Le foto sono di Vito Bellifemine.

Nessun commento: