- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

giovedì 15 novembre 2007

Una "Dolorosa Sevillana" a Caltanissetta

Come omaggio al mio carissimo amico Gianni Taibi, già Presidente della Real Maestranza di Caltanissetta (www.settimanasantacl.it/mercoledirealm.php?pagina=mattina), voglio proporre agli utenti del sito, una bellissima Madonna Addolorata di origine Sivigliana, attualmente venerata nella bella cittadina siciliana.
Ho conosciuto Gianni Taibi (alla mia destra nella foto sottostante, insieme all' altro mio carissimo amico dott. Giovanni Cammareri di Trapani), in occasione del Convegno svoltosi a Taranto nei giorni 15 e 16 settembre 2007 dal tema "Percorsi di Penitenza".
.

Fatta questa premessa, passo subito a mostrarvi le foto di questa Madonna Addolorata, molto diversa da tutte le altre a cui siamo abituati in Italia, essendo chiaramente molto simile a quelle spagnole.





Infatti questa statua, realizzata in Spagna, proprio a Siviglia, dal maestro (escultor imaginero) Mariano Sanchez del Pino per conto della Associazione "Devoti di Nostra Signora dei Sette Dolori" di Caltanissetta, il 15 settembre u.s. è stata festeggiata per la prima volta nella Chiesa di S. Giovanni Battista in Caltanissetta (www.processionemisteritp.it/sette_dolori/settedolori.htm), dopo essere stata benedetta il 18 giugno nella Cappella del Rosario della Hermandad de las Aguas a Siviglia, da Mons. Giovanni Lanzafame, come riportato dal "Boletín de las Cofradías de Sevilla - Julio 2007 (www.processionemisteritp.it/sette_dolori/settedolori%20carlos%20lopez%20bravo.htm).

Auguro a tutti gli amici della Associazione Devoti di Nostra Signora dei Sette Dolori di Caltanissetta, di trarre dalla venerazione di Maria S.S. Addolorata infinite grazie e benefici spirituali.

* Il testo e le foto provengono dall' archivio personale di Franco Stanzione.

1 commento:

Lo Sdanghiere ha detto...

E' bello vederti in foto con alle tue spalle la "Nostra" Dolorosa
Un saluto Fraterno.