- - - - - - - - HOME I SITO I FORUM I FACEBOOK I GUESTBOOK I LINKS I CONTATTI
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - QUESTO BLOG STA CON IL PAPA
QUESTO BLOG E CON IL PAPA
- - - - - - - - - - - - - - - - - Image and video hosting by TinyPic

Online da lunedì 29 ottobre 2007


Visualizzazioni ultima settimana

- - - - - - - - - - - - -


______________________________________________________________________

mercoledì 14 novembre 2007

La Chiesa del Purgatorio a Molfetta - 4^ parte


29 AGOSTO 2005
FIRMA DEL CONTRATTO CON LA DITTA APPALTATRICE DEI LAVORI DI RESTAURO

Prosegue la serie di notizie sulla Chiesa del Purgatorio con la proposizione delle immagini di un avvenimento direi quasi storico per la storia della nostra chiesa: la firma del contratto con la ditta appaltatrice dei lavori di restauro, da parte del Rettore del Purgatorio e Padre Spirituale dell' Arciconfraternita della Morte Mons. don francesco Gadaleta ed il titolare dell' Impresa geom. Osvaldo Troso di Lecce.
Le foto seguenti sono di mia esclusiva proprietà e documentano le varie fasi dell' "evento".

Viene all' inizio data lettura del contratto tra i due contraenti (Rettoria ed Impresa), da parte del dott. Enzo Tangari, quale rappresentante il Comune di Molfetta.
.

.
Sono presenti, ad iniziare da sinistra verso destra: l' architetto dott. Bruno Ficele (direttore dei lavori), il rag. Filippo Allegretta (per conto dell' Ufficio Economato della Curia Vescovile), il dott. Enzo Tangari (per conto del Comune di Molfetta), l' ing. Mauro Spagnoletti (responsabile di tutti i lavori di restauro alle chiese della Diocesi), il sottoscritto dott. Francesco Stanzione (Priore Arciconfraternita della Morte), Mons. don Francesco Gadaleta (Rettore del Purgatorio), il geo. Osvaldo Troso (titolare della ditta appaltatrice), l' ing. Sergio De Ceglia (responsabile per la sicurezza), i confratelli rag. Stefano Gallo ed il dott. Pantaleo Silvestri (invitati dalla Amministrazione dell' Arciconfraternita della Morte).

.

Terminata la lettura del contratto, finalmente le firme.

Prima don Francesco ...
.

... dopo il titolare dell' Impresa.



Al termine, non rimane che girarsi intorno e vedere per una delle ultime volte la Chiesa del Purgatorio come era prima del restauro ...

... piuttosto mal ridotta, vero?


Intanto S. Gaetano e S. Benedetto, già fuori dalle loro teche, attendono di essere trasferiti nella Chiesetta della Morte, in Molfetta Vecchia.


* Il testo è di Franco Stanzione.
* Le foto sono tutte provenienti dall' archivio personale di Franco Stanzione.

Nessun commento: